13.9.08

Le copertine scartate!

Eccole qui, come richiesto da Silvia, le copertine scartate.
Faccio vedere solo le bozze, in realtà ci ho lavorato un po' di più ^^



Ah, queste tecniche "manuali" dove, se sbagli, ti tocca rifare tutto!!! Mi domando perché, invece del corso di acquerello, non mi sono dedicata ad un corso di colorazione al Photoshop -___-

In realtà, l'acquerello mi piace moltissimo, anche se non ho il tempo per seguirlo e migliorarlo come vorrei.
Prima di imparare questa tecnica, non sapevo proprio colorare e mi sentivo una disegnatrice a metà.

10 commenti:

mino ha detto...

sono tutte belle! Ma chi decide qual'è la definitiva?
Comunque sia , continua con l'acquerello.

Anonimo ha detto...

un corso di acquarello vale 10 di Photoshop!

Ivan

Luca Bonisoli ha detto...

Queste copertine sono tutte belle, però personalmente preferisco l'ultima (cioè quella che hai mostrato nello scorso post).
Mi piace molto l'idea del burattinaio che incombe sul piccolo Simon in fuga, penso che abbia più "forza".
Seconda preferita è quella della porta che si apre (la sagoma del cattivo proiettata sui bambini è inquetante, peccato che manchi Simon).
Bravissima!
Continua così!

Claudio Cerri ha detto...

Davvero belle. Complimenti. Continua con l'acquerello. Le tecniche manuali sono un valore aggiunto!

BLoggando In Libertà alias Silvia ha detto...

Grazie Francesca per aver messo le copertine scartate!
Tra le tre è di effetto quella che avete scelto...però non era male nemmeno la prima postata su questo post.
Ma a te quale piaceva di più?

Francesca Da Sacco ha detto...

Avevo disegnato quella dell'ombra sui bambini bambola come bozza, così, per i fatti miei e come copertina mi piaceva quella della scala ^^
Per un pezzo sembrava dovesse diventare copertina quella dell'ombra (è l'editore che sceglie), ma alla resa dei conti, non ha convinto.
E quella che piaceva a me non è piaciuta proprio >___<

ro-mario ha detto...

ehm.....
la "colpa" del lavoro in più di Francesca è completamente mia: mi piaceva moltissimo la cover "dell'ombra", ma poi mi sono reso conto che "rendeva" poco la storia (e, inoltre, non c'era Simon).

sorry, Francesca.....
hai fatto davvero uno splendido lavoro su "Bambole di Carne".
tempi di pubblicazione: bella domanda! Sicuramente per Lucca, spero anche qualche giorno prima.

Francesca Da Sacco ha detto...

ciao Mario, credo che fare la copertina sia quasi più difficile che fare l'interno, se non attira la cover, l'albo resta lì ^^
Quindi se non convince ci si lavora.

mino ha detto...

finalmente riesco a venire a Lucca, quindi mi raccomando, non vendere tutte le copie lasciamene una!

Francesca Da Sacco ha detto...

Sono contenta che ci vedremo a Lucca ^__^
Magari non per caso e di sfuggita come l'anno scorso.